Cina, Alibaba investe nella startup di riconoscimento facciale SenseTime

Accordo di finanziamento da $600 milioni: il più grande round di sempre da parte di un'azienda di AI (Artificial Intelligence).

222 0
222 0

SenseTime, una startup che opera nel campo del riconoscimento facciale con sede in Cina, ha chiuso con il colosso internet cinese Alibaba un accordo di finanziamento da $600 milioni. Secondo SenseTime l’intesa segna il più grande round di raccolta fondi di sempre da parte di un’azienda di AI (Artificial Intelligence). Il nuovo finanziamento di SenseTime valuta la società per il 100% a $3 miliardi, secondo i calcoli di Bloomberg.

SenseTime fornisce tecnologia di riconoscimento facciale a società come Qualcomm, Xiaomi, China Mobile, China Union Pay, JD.com e altre ancora. La startup cinese specifica che il finanziamento include anche capitali del fondo governativo di investimento statale di Singapore Temasek Holdings (Private) Ltd e la società di e-commerce cinese Suning.Com.

Il vice presidente esecutivo di Alibaba, Joe Tsai, ha dichiarato: “Siamo particolarmente colpiti dalle loro capacità di ricerca e sviluppo nell’apprendimento approfondito e nel visual computing. La nostra attività in Alibaba sta già vedendo tangibili benefici dai nostri investimenti in AI e ci impegniamo per ulteriori investimenti”.

In this article

Scrivi un commento