Uber finanzia crescita con bond speculativi, per 2 miliardi offre il 4,5%

Uber Technologies guarda con interesse al mercato dei leveraged loan, prestiti a tasso variabile di societa’ con rating di solito al di sotto dell’investment grade). Come riporta il …

1092 0
1092 0

Uber Technologies guarda con interesse al mercato dei leveraged loan, prestiti a tasso variabile di societa’ con rating di solito al di sotto dell’investment grade). Come riporta il Wall Street Journal, la societa’ che controlla l’omonima app per prenotare auto con autista tramite smartphone punta a raccogliere fino a 2 miliardi di dollari, da usare per rafforzare l’espansione del servizio a livello globale. Secondo indiscrezioni, Uber ha dato incarico a Morgan Stanley, Citigroup, Barclays e Goldman Sachs di vendere leveraged loan per un valore tra uno e due miliardi a investitori istitutionali nell’arco delle prossime settimane. La decisione fa seguito alla recente cessione di una quota azionaria da 3,5 miliardi di dollari a un fondo sovrano saudita, nell’ambito di una raccolta da 5 miliardi. I nuovi prestiti, che Uber vorrebbe offrire con un rendimento tra il 4% e il 4,5%, fanno salire i capitali che ha finora raccolto in equity e debito a circa 15 miliardi.

In this article

Scrivi un commento