Brexit, sondaggio: alla pari al 39% favorevoli e contrari. Europa in bilico - Wsi.co

Brexit, sondaggio: alla pari al 39% favorevoli e contrari. Europa in bilico

In vista del referendum di giugno sulla Brexit, favorevoli e contrari alla permanenza della Gran Bretagna all’interno dell’Unione europea sono testa a testa, rispettivamente con il 39% dei …

1171 0
1171 0

In vista del referendum di giugno sulla Brexit, favorevoli e contrari alla permanenza della Gran Bretagna all’interno dell’Unione europea sono testa a testa, rispettivamente con il 39% dei consensi, mentre gli indecisi rappresentano il 17% e chi si asterrà il 5%.

E’ quanto emerge da un sondaggio condotto da ‘Yougov’ e pubblicato dal ‘Times’ dal quale si evince anche che la fiducia nei confronti del premier britannico David Cameron è scesa di otto punti percentuali.

Il sondaggio è stato condotto interpellando 1.693 persone tra l’11 e il 12 aprile.

Il precedente sondaggio di ‘YouGov’ di una settimana fa vedeva i favorevoli alla permanenza di Londra nell’Ue al 40% e i contrari al 38%.

***

Borsa, i titoli destinati a salire in caso di Brexit

 

Per proteggere il portafoglio contro l’aumento dei timori di Brexit, in vista del referendum del 23 giugno, che rischia di causare maggiore volatilità sul listino di Londra e di conseguenza su quelli di tutta Europa, gli analisti di Société Générale hanno selezionato un paniere di titoli che dovrebbero soffrire di meno nel caso di un’uscita della Gran Bretagna dall’Unione europea, sui cui prendere posizioni long (rialziste). Si tratta di aziende Uk esportatrici che beneficerebbero di una sterlina più debole e di imprese europee che potrebbero guadagnare quote di mercato.

Meglio evitare invece in uno scenario Brexit le società Uk sensibili alla crescita interna, le imprese estere che esportano nel Regno Unito, le aziende inglesi con costi in valuta estera, ma ricavi in sterline, e le imprese del Regno Unito fortemente indebitate.

Il portafoglio long (rialzista) è composto dai titoli Rolls-Royce, BAE Systems, IMI, GKN, Smiths Group, Weir Group, Euronext, Burberry Group, Prudential, Aviva, RELX, Informa, Pearson, ARM Holdings, Capgemini, Accenture e Vodafone.

Nel portafoglio short (ribassista) sono stati invece inclusi i titoli Hsbc, Barclays, RBS, Linde, AkzoNobel, Tesco, J Sainsbury, WM Morrison, Whitbread, Compass Group, Swiss Re, Zurich Insurance, Hannover RE, ITV, British Land, Hammerson, Great Portland Estates, Next, Kingfisher, Sage Group, Liberty Global, United Utilities, Severn Trent e SSE.

 

In this article

Scrivi un commento